venerdì 17 luglio 2009

LA CICOGNA A OSSANA


27 aprile 1999

OSSANA, E’ ARRIVATA LA CICOGNA


OSSANA- Di solito di quest’animale se ne parla solo quando è in arrivo un bambino, associandolo al momento della nascita: è la cicogna. Per le cicogne (in particolare per quelle bianche) è consuetudine nidificare nei luoghi abitati, magari sui tetti dei campanili, delle torri, dei ruderi abbandonati e a volte anche delle case; proprio quello che ha fatto un esemplare di cicogna bianca sul tetto dell’abitazione di Maria Rosa Parma ad Ossana. L’animale si è sistemato sull’antenna della televisione e lì è rimasto per tutta la notte fino alla mattina successiva, tra lo stupore degli abitanti e della forestale di Fucine, subito accorsa per osservare la cicogna da vicino. L’aspetto era quello caratteristico della specie: grandi dimensioni, piumaggio interamente bianco fuorché la parte esterna delle ali (nera), collo lungo, becco appuntito e occhi neri. Le cicogne provengono prevalentemente dall’Africa centro meridionale e ogni anno alla fine di febbraio giungono nell’Europa settentrionale. Il periodo riproduttivo comprende proprio i mesi di aprile-maggio. Perciò non è da escludere che la cicogna abbia nidificato su qualche albero nel bosco di Ossana.

Nessun commento:

Posta un commento